I disegni di guerra di Giuseppe Camona


La figura di Giuseppe Camona rientra nella peculiare categoria di quegli artisti che ebbero una certa notorietà in vita, ma furono successivamente, per ragioni diverse, trascurati dagli storici dell’arte. La sua opera – conosciuta e stimata dalla critica del tempo, apprezzata dal pubblico e menzionata da esponenti diversi della cultura – ha subito nel corso dei decenni un destino di dispersione, giungendo sino a noi soltanto in piccola parte, in prevalenza custodita (e non di rado trascurata) in diversi musei e raccolte pubbliche. Riscoprire oggi la sua opera significa mettersi sulle tracce di un maestro che ha attraversato con piena consapevolezza – e senza farsi troppe illusioni – i primi anni del Novecento, colmi di cieco ottimismo e gioia di vivere, e quindi gli anni durissimi della guerra, conseguendo esiti di notevole respiro che non possiamo oggi ricostruire interamente a causa della dispersione di gran parte della sua produzione. In particolare, i lavori inerenti alla Grande Guerra di Giuseppe Camona, cui è dedicato il presente studio, rappresentano l’approdo di anni di pratica e di riflessioni, e vanno considerati il testamento umano e artistico del maestro. Il presente volume permette di riportare all’attenzione degli studiosi e degli appassionati d’arte un numero considerevole di opere, schizzi e disegni dimenticati del pittore milanese. Lavori che non raffigurano i grandi eventi del conflitto – sempre celati al semplice combattente – ma vanno a rappresentare una sorta di prezioso, originale e sensibilissimo diario intimo dell’artista-combattente, colmo di silenzi, del mistero inquietante dell’attesa, «di tristezza e insieme di forza e di sacrificio». Un pregio di questo studio riguarda infine la pubblicazione di una parte considerevole della corrispondenza inviata da Camona a Vittore Grubicy de Dragon, conservata negli Archivi del ‘900 del Mart di Rovereto e sino ad ora pressoché inedita. 
Autore: Carol Morganti
Titolo: I disegni di guerra di Giuseppe Camona.
L’opera riscoperta di un artista soldato (1916 – 1917)

Pagine: 130
Illustrazioni: 42
Anno edizione: 2022
ISBN 978-88-946871-1-8